19 Novembre 2021/Api
  • By Francesco
  • 26
  • 0

La nostra vita ai tempi del Covid-19 è sempre più piena di paura e dubbi. Tanti ricorrono alla fitoterapia per rinforzare il sistema immunitario in modo naturale. Secondo recenti studi scientifici la propoli potrebbe giocare un ruolo importante nella cura del Covid-19.

Cosa dice la scienza?

Una recente revisione di uno studio iniziato qualche anno fa su un tipo di coronavirus, la SARS, ha ampliato gli aspetti esaminando anche gli effetti della propoli su un altro coronavirus, il Covid-19.

La pubblicazione sul sito statunitense NCBI (National Center for Biotechnology Information), oltre a toccare i molteplici effetti della propoli su molte patologie come cancro, ipertensione, diabete e molte altre, afferma:
La propoli ha dimostrato effetti antinfiammatori e immunoregolatori, inclusa l’ inibizione di PAK-1 (enzima di proliferazione).


Inoltre, l’attaccamento ad ACE2 (enzima che regola la vasocostrizione delle arterie e che si trova sulle cellule dell’epitelio polmonare dove protegge il polmone dai danni causati dalle infezioni, infiammazioni e stress), uno dei principali  bersagli del virus SARS-CoV-2 per l’invasione delle cellule ospiti,  è  inibito dalla propoli.

I componenti della propoli tra cui CAPE (acido caffeico) rutina, quercitina, kaempferol e miricetina hanno dimostrato in silico una forte interazione con ACE2.  Per determinare se la propoli colpisce specificatamente SARS-CoV-2 serviranno ulteriori ricerche.

Ma dato che la propoli è un prodotto privo di rischi, fatta eccezione per coloro che possono sviluppare un’allergia ad essa, le note attività biologiche di questo prodotto naturale delle api ci portano a suggerirne l’uso per ridurre il rischio e l’impatto dell’infezione e in aggiunta al trattamento“.

Studio egiziano

Inoltre, è stato pubblicato di recente su una rivista scientifica un interessante articolo di un’equipe di biochimici egiziani: Propolis and coronavirus disease 2019 (COVID-19): Lessons from nature.

Secondo la loro ricerca i liposomi di propoli ottimizzati hanno inibito la replicazione del virus corona umano. L’articolo termina: “In conclusione il nostro gruppo di ricerca è totalmente convinto dell’ampia azione della propoli nei vari processi biologici e come stimolante terapia di supporto per SARS-Cov-2“.


Possono davvero le nostre piccole amiche api salvarci la vita?
La scienza sta continuando i suoi studi per fornirci accurate certezze scientifiche. Possiamo tuttavia affermare senza dubbi che la propoli è un portentoso fortificate delle difese immunitarie e di sicuro non c’è più potente barriera di protezione di un sistema immunitario forte!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

info@bottegadelleapi.com
Seguici